P65Lestratto analcolico

P65L estratto analcolico CIRCOLAZIONE

11,00 20,00 

Il P65L estratto analcolico è indicato per: la funzionalità del microcircolo, la funzionalità dell’apparato cardiovascolare, la normale circolazione del sangue, la funzionalità del plesso emorroidario, la normale circolazione venosa.

Confronta
Svuota

Descrizione

INGREDIENTI: Glicerolo vegetale FU; Acqua; Rusco (Ruscus aculeatus L.) rizoma; Amamelide (Hamamelis virginiana L.) foglie; Centella asiatica (Centella asiatica L.) erba; Ginkgo biloba (Ginkgo biloba L.) foglie; Vite rossa (Vitis vinifera L.) foglie; Cipresso (Cupressus sempervirens L.) galbuli; Ippocastano (Aesculus hippocastanum L.) corteccia; Ribes nero (Ribes nigrum L.) frutti; conservante: potassio sorbato.

INDICAZIONI: Funzionalità del microcircolo, funzionalità dell’apparato cardiovascolare, normale circolazione del sangue, funzionalità del plesso emorroidario, normale circolazione venosa.

PROPRIETA’: 

  • Il Rusco, anche detto pungitopo, è un arbusto sempreverde con rizoma strisciante; i rami terminali, simili a foglie, portano un fiore e poi una bacca rossa. La droga è data dal rizoma, contiene saponine steroidee (ruscogenina), flavonoidi, derivati benzofuranoidici. Il rizoma del Rusco è utile per la  funzionalità del microcircolo, la pesantezza delle gambe, la funzionalità della circolazione venosa e del plesso emorroidario.
  • L’Amamelide è un piccolo albero originario delle coste orientali dell’America del Nord. L’Amamelide è nota per le sue proprietà sull’apparato circolatorio. Le foglie di Amamelide sono ricche in tannini, in particolare (amamelitannino), responsabili dell’attività astringente ed in misura minore, i tannini condensati (proantocianidine) e flavonoidi (kaempferolo e quercetina) che assicurano un’azione vitaminica antiossidante con miglioramento della funzionalità della circolazione venosa, del microcircolo, del plesso emorrroidario, la normale circolazione del sangue e la regolare funzionalità dell’apparato cardiovascolare.
  • La Centella asiatica è una pianta erbacea spontanea delle aree tropicali (Madagascar, Africa del Sud e sud-est asiatico) appartenente alla Famiglia delle Umbelliferae. La droga è data dalle parti aeree (foglie, piccioli e stoloni) essiccate e frammentate; contiene triterpeni (asiaticoside), flavonoidi (quercetina kaempferolo) ed un olio essenziale contenente terpenoidi. In Europa è apprezzata per il contrasto degli inestetismi della cellulite, per la funzionalità del microcircolo, la pesantezza delle gambe, per le funzioni cognitive e la memoria.
  • Il Ginkgo biloba è una pianta arborea della flora preistorica, sopravvissuta grazie ai monaci buddisti dai quali è considerata sacra. Il Ginkgo è l’unico superstite della famiglia delle Ginkgoaceae, è l’albero più vecchio e longevo della Terra (200milioni di anni fa,mesozoico, vive 1000 anni) oggi viene coltivato per motivi ornamentali e per combattere l’inquinamento atmosferico. La complessa composizione del ginkgo è stata definita nel 1967 dal chimico giapponese Nakanishi. La parte più ricca in principi attivi è costituita dalle foglie. I principali costituenti considerati attivi sono i lattoni terpenici (ginkgolidi), sesquiterpeni (bilobalide) e alcuni flavonoidi (kaempferolo, isoramnetina, quercetina), ciascuno dotato di un’attività specifica. Il contenuto maggiore di flavonoidi è presente nelle foglie raccolte in maggio. Oltre 400 studi condotti in tutto il mondo hanno evidenziato le numerose proprietà del Ginkgo biloba.  Tra le tante proprietà svolge un’importante azione antiossidante proteggendo i differenti organi dall’attacco nocivo dei radicali liberi rallentando il processo d’invecchiamento e aiutando la memoria e le funzioni cognitive. E’ particolarmente indicato nel contrastare la sclerotizzazione dei tessuti collagenici (cellulite); svolge un’attività antiaggregante piastrinica favorendo così la normale circolazione del sangue ed il microcircolo.
  • La Vite rossa è costituita dalle foglie della Vitis vinifera L. ricche in proantocianidine (pigmenti che conferiscono il colore rosso alle foglie), flavonoidi (quercitrina, quercetina, kaempferolo) responsabili dell’azione vitaminica antiossidante. E’ una delle maggiori fonti di bioflavonoidi, polifenoli e antocianosidi, indispensabili per combattere i radicali liberi, per la funzionalità del microcircolo, la pesantezza delle gambe, ed in generale per la regolare funzionalità dell’apparato cardiovascolare.
  • I galbuli (coccole, bacche o frutti) di Cipresso sono tradizionalmente impiegate per la regolare funzionalità dell’apparato cardiovascolare e del microcircolo.
  • La corteccia dell’Ippocastano è tradizionalmente impiegata per la funzionalità articolare e del microcircolo.
  • Le foglie del Ribes nero contengono un complesso di polifenoli e triterpeni e sono utili per il drenaggio dei liquidi corporei e la funzionalità del microcircolo. 

Confezione: flacone di vetro scuro con pipetta contagocce, disponibile nel formato da 50 ml e 100 ml. Senza alcool.

MODO D’USO: Si consiglia di assumere 30 gocce di P65L diluite in mezzo bicchiere di acqua tre volte al giorno preferibilmente lontano dai pasti. Senza alcool.

Se si stanno assumendo farmaci anticoagulanti o antiaggreganti piastrinici, consultare il medico prima di assumere il prodotto.

Le azioni dei vari ingredienti si riferiscono alle conoscenze tecnico-bibliografiche relative ad ognuno, ma non possono essere attribuite al prodotto finito. 

I contenuti presenti su questo sito non vanno intesi come sostitutivi del parere del medico. I prodotti presentati nel sito non sono medicinali ma rimedi tradizionali che contribuiscono al mantenimento del benessere psicofisico.

Informazioni aggiuntive

Confezione

50 ml, 100 ml