P53 compresse

P53 compresse RELAX SONNO

18,00 

Il P53 compresse viene indicato per: il rilassamento in caso di stress, il sonno e il benessere mentale.

Confronta

Descrizione

INGREDIENTI: Eschscoltzia (Eschscholtzia californica Cham.) pianta estratto secco; Passiflora (Passiflora incarnata L.) pianta estratto secco; Biancospino (Crataegus oxyacantha Medicus) fiori e foglie estratto secco; Camomilla (Matricaria camomilla L.) fiori polvere; Luppolo (Humulus lupulus L.) strobili polvere; Melissa (Melissa officinalis L.) erba polvere; Tiglio (Tilia tomentosa Moench) fiori polvere; Valeriana (Valeriana officinalis L.) radice polvere ; stabilizzanti: gomma arabica, cellulosa microcristallina; Lavanda (Lavandula officinalis Chaix (var.)) fiori olio essenziale; antiagglomerante: Magnesio stearato.

INDICAZIONI: Rilassamento in caso di stress, sonno, benessere mentale.

PROPRIETA’:

  • Le parti aeree dell’Escolzia, pianta originaria della California, sono utilizzate per favorire il rilassamento in caso di stress e per il sonno. I principali costituenti chimici sono gli alcaloidi isochinolinici.
  • La Passiflora è costituita dalle infiorescenze di  una pianta rampicante perenne inclusi frammenti di fusto con steli e cirri. La Passiflora cresce nei deserti degli Stati Uniti e del Messico e contiene flavonoidi (vitexina, iperoside), piccole quantità di alcaloidi indolici (armalina e armano), derivati del gamma-pirone (maltolo), acidi grassi (linoleico, linolenico) e umbelliferone. La droga è impiegata per favorire il rilassamento in caso di stress, per il sonno, per il benessere mentale, per la regolare motilità gastrointestinale.
  • Il Biancospino, considerato la “pianta del cuore”, è costituito dalle foglie e dalle sommità fiorite di un arbusto con foglie verdi e fiori bianchi leggermente rosati. La droga contiene procianidine,  flavonoidi (quercetina, apigenina, luteolina, vitexina, iperoside), proantocianidine, catechine, derivati aminici.  Le foglie e i fiori del Biancospino sono  utilizzate per regolare la funzionalità dell’apparato cardiovascolare, per il rilassamento e benessere mentale, per la funzione antiossidante e per la regolarità della pressione arteriosa.
  • La Camomilla è data dai capolini della pianta che contengono cumarine, flavonoidi, olio essenziale, sesquiterpeni, mucillagini, triptofano. L’olio essenziale di Camomilla contiene bisabololo e camazulene. La Camomilla ha una forte tradizione nei Paesi latini, possiede una funzione digestiva, aiuta la regolare motilità gastrointestinale ed eliminazione dei gas, contribuisce ad una azione emolliente e lenitiva del sistema digerente, è utile per il rilassamento, il benessere mentale e  per il sonno, mantiene regolare il processo di sudorazione e favorisce la funzionalità delle mucose dell’apparato respiratorio.
  • Il Luppolo è rappresentato dalle infiorescenze femminili essiccate (strobili) di una pianta perenne rampicante spontanea nei boschi dell’Europa e del Nord America. La droga contiene flavonoidi, terpenoidi (beta-cariofillene, umulene), oleoresine (alfa-acidi: umulone; beta-acidi: lupulone), tannini. Gli strobili del Luppolo sono tradizionalmente usati per il rilassamento, in caso di stress, per favorire il sonno e per la funzione digestiva.
  • La Melissa è data dalle foglie di una pianta erbacea dal profumo di limone, tipica del Mediterraneo. La Melissa contiene flavonoidi (luteolina, quercetina), polifenoli (acido caffeico), olio essenziale (monoterpeni: citronellale, geraniale, citronellolo, geraniolo; sesquiterpeni: beta-cariofillene)   attività della melissa viene efficacemente sinergizzata dall’associazione con escolzia, passiflora e valeriana. La Melissa è tradizionalmente impiegata per il rilassamento e benessere mentale, per il normale tono dell’umore e per la funzione antiossidante. Viene inoltre usata anche per favorire la funzione digestiva e la regolare motilità gastrointestinale ed eliminazione dei gas.
  • Il Tiglio è dato dai fiori essiccati di un albero alto fino a 30 metri con foglie a forma di cuore, coltivato per ornamento per la loro crescita e longevità. Le infiorescenze, dal tipico odore gradevole, sono pendule e portate da un lungo peduncolo (brattee). Il sapore è tipicamente dolciastro dato dalla presenza di tannini, mucillagini, olio essenziale. I fiori di Tiglio sono tradizionalmente utilizzati per il rilassamento in caso di stress e per il sonno.
  • La Valeriana, utilizzata già da Greci e Romani, è tradizionalmente impiegata per il rilassamento in caso di stress e per il sonno. La valeriana migliora la qualità del sonno: attraverso studi scientifici si è riscontrato che il sonno risulta più riposante e il mattino dopo non si presenta sonnolenza, diminuzione della vigilanza e dei riflessi. La Valeriana è una pianta erbacea perenne, comune nei boschi umidi dell’Europa, la parte di pianta usata è la radice essiccata. La droga contiene olio volatile a base di acidi sesquiterpenici (acido valerenico), iridoidi (valepotriati), lignani ed alcaloidi. Questi composti non sono presenti in specie che crescono al di fuori dell’Europa.
  • L’Olio essenziale di Lavanda ha proprietà rilassanti. Impiegato tradizionalmente per il rilassamento in caso di stress e per il sonno e per il normale tono dell’umore.

Confezione: flacone contenente 100 compresse.

MODO D’USO: Si consiglia di assumere due compresse di P53 due volte al giorno con un bicchiere di acqua, preferibilmente lontano dai pasti.

Le azioni dei vari ingredienti si riferiscono alle conoscenze tecnico-bibliografiche relative ad ognuno, ma non possono essere attribuite al prodotto finito. 

I contenuti presenti su questo sito non vanno intesi come sostitutivi del parere del medico. I prodotti presentati nel sito non sono medicinali ma rimedi tradizionali che contribuiscono al mantenimento del benessere psicofisico.