tarassaco radice tagliata

TARASSACO RADICE TAGLIATA (Taraxacum officinale Weber)

5,00 

Il Tarassaco viene tradizionalmente impiegato per: le funzioni depurative dell’organismo, la funzione digestiva ed epatica.

Confronta
Svuota
Venduto da: Erboristeria San Giovanni
COD: N/A Categorie: , Tag: , ,

Descrizione

Il Tarassaco è anche conosciuto come Cicoria selvatica, Dente di leone, Soffione, Piscialetto, Cicoria burda. Il termine deriva probabilmente da una parola araba, dato che nella letteratura araba il tarassaco è menzionato fin dal X e XI secolo. Una interpretazione lo fa derivare appunto dalle parole arabe “tarak” che significa “fare” e “sahha” che significa “urinare”, a sottolineare le proprietà diuretiche di questa pianta. 

Il Tarassaco è una pianta erbacea perenne, appartenente alla famiglia delle Asteraceae. Cresce spontaneamente nelle zone di pianura fino ai 2.000 mt ed è possibile incontrarla dappertutto, dai cigli delle strade ai prati incolti di montagna: è una vera e propria alleata delle api, contribuendo a fornire loro polline e nettare. 

La pianta è provvista di robusta radice fittonante bruno nerastra all’esterno e biancastri i tessuti interni che al taglio produce latice. Le foglie sono tutte radicali, molto grandi, lunghe, disposte a rosetta. I fiori del Tarassaco sono giallo vivo raccolti in capolini apicali portati da un lungo stelo alto anche 40 cm, liscio e cavo al suo interno. Fiorisce da marzo a novembre. L’infruttescenza prende il nome di soffione ed è formata dai semi provvisti di pappo (insieme di peli che si trovano all’apice dei frutti) che servono per agevolare la diffusione del seme da parte del vento. I semi di Tarassaco sono degli acheni grigiastri, ovali con piccole spine alla sommità.

La droga è costituita dalla radice e dalle foglie che contengono oli essenziali, tannini, inulina, mucillaggini, flavonoidi, glucidi, provitamina A, vitamine B, vitamina C e sali minerali.

Il Tarassaco viene tradizionalmente impiegato per:

  • la funzione digestiva;
  • la funzione epatica;
  • la regolarità del transito intestinale;
  • le funzioni depurative dell’organismo;
  • il drenaggio dei liquidi corporei;
  • la funzionalità delle vie urinarie.

MODO D’USO

Decotto: 5-10g in 100g di acqua bollente; bollire 5 minuti e infusione 15 minuti, bere 3-4 tazzine al giorno mezzora prima dei pasti o lontano.

I contenuti presenti su questo sito non vanno intesi come sostitutivi del parere del medico. I prodotti presentati nel sito non sono medicinali ma rimedi tradizionali che contribuiscono al mantenimento del benessere psicofisico.

Informazioni aggiuntive

Confezione

100 g